Pandemia? Vaccini? Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Pandemia? Vaccini? Bisogna combattere “l’ignoranza di gregge”, paure, confusione, allarmismi smisurati e divieti dispotici verso i non vaccinati.

Caro Governo. tu che sei servo, e nient’altro, del Popolo (unico Sovrano cui devi dar conto). Tu, pagato fin tropppo riccamente,  dovresti essere la massima intelligenza inviata da noi Popolo Sovrano in Parlamento. Tu, hai il sacrosanto dovere di essere sincero, onesto, incorruttibile e di prevenire e rimuovere le cause di ogni ingiustizia sociale, economica e sanitaria, cosa che hai fatto confusamente anche nell’affrontare l’odierna Pandemia.

I vaccini? Bene, ma che siano risolutivi, quindi, nell’attesa che i ricercatori mostrino di essere scienziati, realizzando un vaccino anti Covid definitivo, tu Governo ”Batista”, targato Draghi, Mattarella (asservito, non al Popolo, ma ai ricchi interessi economici, nato unicamente per ostacolare la grande favola di onestà politica del Movimento5Stelle) devi smettere di presentare (congiuntamente a certi media blà blà) i “vaccini” attuali come unica arma anti virus.

Non è assolutamente così caro Governo monotematico. Non lo dice un Tizio qualunque ma Colui che ha creato il Mondo (più intelligente di noi e di ogni scienziato) il quale informa che ogni virus è nato con la Creazione, alberga normalmente sulla pelle e negli organi di ogni essere umano inoffensivo, in sorta di letargo, si “sveglia” e infetta soltanto quando l’Uomo elude l’igiene medica e alimentare.

Bisogna dunque combattere l’ignoranza di gregge. Quell’ignoranza, in tema d’igiene alimentare e salute, che si manifesta quando vai a fare spesa al supermercato e vedi carrelli strapieni di alimenti industriali spazzatura: gran danno per la salute e gran manna per i virus. Vedi montagne di prodotti “alimentari” manipolati Ammazza Salute!  Vedi “Montagne di “consigli” criminali per colazioni, pranzi e cene ammazza salute: unico scopo, vendere, vendere! Vendere malattie! Morti premature di 20-30 anni e più. Ma questo non si può dire. Sarebbe la fine del consumismo alimentare cieco! Sarebbe la scomparsa d’innumerevoli malattie! Sarebbe la scomparsa di aziende alimentari produttrici di malattie e morti prematuri. Riguardo ai virus, si sappia che si sono insinuati nell’Uomo con la nascita di allevamenti bovini, suini eccetera, per non parlare dei criminali allevamenti intensivi, anch’essi portatori delle peggiori malattie. Anche questo non lo dice un Tizio qualunque ma Colui che ha creato il mondo e vuole vederci intelligenti e in salute!

Pertanto, tu, caro Governo (e quelli che verranno) quando il virus tornerà in “letargo”, per evitare altre terribili Pandemie, dovrai interrogare gli studiosi di Scienze Naturali, dell’Alimentazione, dell’Ambiente, Biologiche e non solo case farmaceutiche, interessate a produrre vaccini e medicine di sintesi, le quali, eliminano i sintomi delle malattie lasciando intatte le cause, ciò che invece fa la Natura, la Naturopatia e i fitofarmaci naturali, privi di effetti collaterali. E ora sappi, caro Governo monotematico, che gran parte dei non vaccinati (che stai criminalizzando) sono mossi argutamente, da tali motivazioni scientifiche e non da preconcetta contrarietà ai vaccini.

Infatti, stupisce ed è stucchevole, che nonostante il Creatore abbia donato al genere umano l’intelligenza per riconoscere l’universo di antivirus naturali e il Medioevo sia lontano,  tu Governo, da oltre due anni, li hai ignorati assieme ai Media, concentrando l’attenzione esclusivamente sui “vaccini”, nonostante abbiano mostrato, di non essere pienamente efficaci, quindi non risolutivi e finanche dagli effetti collaterali pericolosi e addirittura usando i vaccinati in sorta di cavie umane inconsapevoli. 

“Chi è causa del suo mal pianga se stesso?” Significa, che, se chi ha governato nei decenni passati, avesse disposto l’insegnamento dell’igiene medica e la scienza alimentare nelle scuole e la diffusione di ciò nel mondo del lavoro, all’intera popolazione e non consentendo mezzi di trasporto e ambienti pubblici affollati all’inverosimile (sicuri focolai di virus e batteri) la Pandemia non sarebbe esplosa.

.Bisogna dunque combattere l’ignoranza di gregge. Quell’ignoranza che ti fa incontrare un conoscente, che felice di essersi vaccinato, ti viene incontro con un sorriso da ebete stampato sul viso e braccio teso ti porge la mano con la pretesa di stringertela. Inaudito!

Quell’ignoranza di un altro conoscente vaccinato che viene in casa tua per bere un caffè e una volta entrato ti accorgi che è colmo di catarro fino agli occhi e mentre prepari il caffè, starnutisce sguaiatamente, senza ritegno e a pieni polmoni infettando l’intera cucina, soltanto perché da vaccinato pensa di poterlo fare. Caro Governo, è questo il senso civico dei vaccinati?

Quell’ignoranza vista finanche durante la rielezione di Mattarella a presidente della Repubblica, quando a fine elezione, i deputati, passando sotto le postazioni dei presidenti delle Camere, Casellati e Fico, stringevano loro le mani per poi costringerli a disinfettarsi ripetutamente. Stretta di mano che andrebbe abolita per sempre e sostituita da inchini.

Ora comprenda o approfondisca chi può o vuole. Per vivere a lungo, in salute e finanche per recuperarla, bisogna sapere che: “l’Uomo è ciò che mangia”. “La salute si conquista o si recupera nutrendosi naturale”.

Infine, detto semplice, contro l’odierno virus e altri, e per stare in salute, bisogna nutrirsi, in primis, di frutta fresca, secca, insalate, ortaggi, esporsi al Sole (ammazza virus) di petto e di spalle (ovviamente senza esagerare), respirare sempre con il naso, camminare. La Carne cadaverina? Se proprio irrinunciabile mangiarne massimo una volta al mese o max a settimana, ma che sia biologica. Cosi le uova. Idem pesci. Idem prodotti del latte. No micidiali salumi. No altresì micidiale zucchero e ogni alimento zuccherino. No alimenti industriali, anch’essi micidiali per la salute.

I cibi cotti ammazzano i nutrienti, quindi bisogna prediligere il crudo Medicine?  Soltanto in casi estremi. Mai prendere medicine per ogni piccolo fastidio rovina salute! Cerca le cause! Pensa a cosa hai bevuto o mangiato e come l’hai fatto. Le medicine tolgono i sintomi. Le cause restano! Privilegia gli integratori, ma che siano  fitofarmaci naturali privi di contro indicazioni. Tutto questo è detto in affettuosa sintesi per la salute di tutti, all’occorrenza interrogare un medico naturopata.

Incompendio, la prima arma conto i virus e ogni malanno è nella massima igiene personale, nella Naturopatia, nelle Scienze Naturali, Alimentari, Biologiche e nella conoscenza e l’uso dei fitofarmaci, come ha sempre fatto chiunque non viva nell’oblio dell’ignoranza igienica alimentare.

Salvatore Cuozzo Ciaravolo

 

Lascio un commento