Premio Nassiriya in Regione Campania

index9imagesà

Regione Campania: commemorazione caduti Nassiriya, consegna riconoscimenti a militari Esercito e Carabinieri distintisi nel contrasto alla criminalità

Al Consiglio Regionale della Campania per non dimenticare i caduti della strage di Nassiriya 12 novembre 2003 in Iraq con grande partecipazione ed emozione per la commemorazione dei militari caduti in territorio iracheno nel novembre del 2003: presenti in Regione rappresentanti del mondo militare e familiari dei soldati uccisi nella missione militare in Iraq, tutti stretti nel ricordo chi ha perso la propria vita nel compimento del proprio lavoro al servizio dello Stato.
Nella “Sala Caduti di Nassiriya” in Regione Campania si è svolta, dunque, la consegna dei riconoscimenti ai militari campani dell’Esercito e Carabinieri, distintisi sul territorio, per atti di coraggio nel contrasto alla criminalità. Sono: Alfonso Trincone (maresciallo maggiore dei Carabinieri) Giuseppe Coletta (vice Brigadiere dei Carabinieri) e Pietro Petrucci, (caporale dell’Esercito).

imagesmimageskIl “Premio Nassiriya” raggiunge rapidamente attuazione grazie alla legge presentata dall’onorevole e generale Carmine De Pascale votata all’unanimità durante il Consiglio Regionale di novembre. “Con questi riconoscimenti – dice De Pascale – diamo valore a chi quotidianamente svolge il proprio dovere come le forze dell’ordine e i militari dell’Esercito Italiano che compiono atti di coraggio e di soccorso volti al contrasto della criminalità”. “Mai come in questo momento – continua De Pascale – necessitano uomini e donne che con coraggio e determinazione affrontino le sfide che si presentano quotidianamente sul territorio campano”.
Dodicimila euro, è la somma totale suddivisa per i dodici militari evidenziati dai Comandi. Per quanto riguarda i fondi, senza gravare ulteriormente sul bilancio della Regione, sono state utilizzate le risorse già allocate per lo stanziamento di borse di studio previste per il personale miglior classificato della Scuola Allievi Carabinieri di Benevento che è stata soppressa, a seguito della riorganizzazione dell’Arma.

I premi sono stati consegnati della presidente del Consiglio Regionale Rosa D’Amelio, dall’onorevole e generale Carmine De Pascale, capogruppo “De Luca Presidente in rete”, dal generale Antonio Vittiglio vice comandante 2° Comando Forze di Difesa, dal generale Gianfranco Cavallo comandante Legione Carabinieri, dal generale Antonio De Vita comandante Provinciale Carabinieri e dal generale Salvatore Antonio Polimeno comandante Forze di Difesa Interregionale sud.

Ecco i nomi dei militari premiati di altri comandi. Per l’Esercito sono: Andrea Fusco, Gennaro Barbato, Giosuele Autiero, Emanuele Ponzo, Salvatore Becchimanzi e Alessandro Manna. Per i Carabinieri i premiati sono: Antonio Carrozzino, Michele Caputo, Mario Iorio, Giacomo Fraioli, Francesco Salcumi e Luigi Christian Improta.

Alberto Alovisi

 

 

Lascio un commento